Nel settore delle telecomunicazioni, le tematiche della sostenibilità ambientale e della crescita sostenibile sono molto sentite dalle aziende. Secondo la ricerca di Marketing condotta da The Easy Way ed EG Media nel primo semestre 2019, le campagne che hanno come oggetto la sostenibilità ambientale sono infatti aumentate del 51% rispetto al primo semestre del 2018.

La politica nazionale, così come quella internazionale, si sta occupando di creare un quadro normativo che agevoli le imprese attive nella battaglia per la riduzione dell’impatto ambientale. Il Ministero dell’Ambiente Italiano ha avviato una consultazione pubblica sulla “Strategia di sviluppo a basse emissioni di gas a effetto serra” che l’Italia deve inviare alla Commissione europea entro il 1° gennaio 2020. La consultazione pubblica è terminata il 4 novembre e tutti i cittadini italiani hanno partecipato compilando un questionario online.

Dal canto loro, le imprese di svariati settori hanno già un ruolo attivo nel guidare il percorso di crescita sostenibile, poiché trovano nell’impegno dell’azienda un’occasione per aumentare le vendite e per migliorare la brand reputation.

In questo, Vodafone è una delle aziende di telecomunicazioni che meglio riesce a veicolare il suo messaggio di sostenibilità nel settore.

In diversi Paesi europei, a partire dal 2020, Vodafone offrirà ai suoi clienti degli accessori ecosostenibili, i quali avranno l’etichetta “Red Loves Green”, essendo il rosso colore aziendale. Fra gli accessori, custodie telefoniche biodegradabili o riciclabili al 100%, realizzate con plastica recuperata dagli oceani. Verranno, inoltre, eliminate definitivamente buste di plastica usa e getta dagli store.

Anche le sim card saranno eco friendly: più piccole del 50%, in modo da ridurre l’utilizzo della plastica al minimo indispensabile.

Fonte: Vodafone “green”, stop alla plastica dal 2020 e riduzione sim del 50%

L’efficacia della comunicazione ambientale sta nella concretezza delle iniziative portate avanti, nella trasparenza dei risultati ottenuti e nella coerenza tra i progetti e lo scope of business dell’azienda.

Se un’azienda comunica il suo impegno per l’ambiente, deve poter dimostrare con dati effettivi e reali in che modo genera valore oppure come riesce ad evitare l’impatto sull’ambiente.

È fondamentale che, se pur lo scopo della comunicazione sia quello di promuovere un nuovo prodotto o servizio, l’azienda si ricordi di giocare un ruolo attivo nell’informazione del pubblico.

Maria Vittoria Seu – MCO